grafica e arredi Sentieri di Covignano
Rimini
2004 - 2006


progettazione
Elisa Burnazzi, Mattia Micheletti
cliente
Comune di Rimini, Ufficio Verde
foto
archivio di studio, Carlo Baroni

 

I colli di Covignano, Spadarolo e Vergiano sono un valore fondamentale per Rimini, sia dal punto di vista naturalistico, che storico. Coperti da boschi e aree coltivate sono il più importante polmone verde della città e costituiscono inoltre il suo primo nucleo abitato, documentato da testimonianze di ben 800.000 anni fa.
Nel 2004 l’Ufficio Verde del Comune di Rimini ha previsto la valorizzazione dei “Sentieri storici e naturalistici di Covignano, Spadarolo e Vergiano”, attraverso la predisposizione di arredi, segnaletica e un’idonea comunicazione.
L’incarico pubblico ha riguardato inizialmente il design delle frecce segnaletiche, la progettazione grafica del logo dei sentieri e quella relativa alla segnaletica verticale; le “mappe d’inizio percorso”, le “bellezze storiche e naturalistiche”, le “frecce segnavia”. Per la grafica sono stati scelti due colori dominanti, il rosso e il bianco, che oltre ad essere quelli della città di Rimini, si legano ai supporti, in legno d'abete.
Sono stati ideati inoltre il manifesto, il biglietto d’invito dell’inaugurazione dei sentieri e gli espositori in cartone corredati da pieghevoli. Durante la conferenza stampa, seguita da un’escursione, il progetto grafico è stato illustrato agli operatori turistici, ai cittadini e al personale della pubblica amministrazione.
Dalla stagione estiva 2006, gli espositori in cartone sono presenti nelle reception degli alberghi della costa riminese.